Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy.
Accetto
 
 
 

Sempre aggiornati

Scadenze, know-how e news di prima mano.

Molti imprenditori e collaboratori non hanno accesso alle conoscenze essenziali per la loro attività e ciò è fonte di errori e demotivazione. La nostra rivista mensile “ELAS INFORMA”, la newsletter bisettimanale e l’APP v’informano in tempo reale, direttamente sulla vostra postazione di lavoro.
 
 
 
 
 
Filtro:
Prego selezionare
 
 
 
 
 
 

Obbligo di comunicazione dei lavoratori autonomi occasionali

La Legge n. 215/2021 ha introdotto dal 21/12/2021 l´obbligo di comunicazione dei lavoratori autonomi occasionali.
Sono tenuti alla comunicazione in questione esclusivamente i committenti imprenditori (imprenditori individuali e società) in quanto l’articolo 14 del decreto legislativo n. 81/2008 riguarda solo questi. Sono pertanto escluse le associazioni, le fondazioni, gli enti pubblici e tutti gli altri datori di lavoro privi della qualifica di imprenditore ex articolo 2082 c.c. (famiglie, professionisti ecc.).
La comunicazione deve essere effettuata prima dell´inizio della prestazione del lavoratore autonomo occasionale. Per tutti i rapporti iniziati a decorrere dal 21/12/2021, anche se cessati, deve essere obbligatoriamente effettuata una comunicazione entro e non oltre il 18/01/2022. La comunicazione deve essere inviata tramite PEC ad uno specifico indirizzo di posta elettronica messo a disposizione da ciascun ispettorato territoriale del luogo in cui viene svolta la pestazione lavorativa. La comunicazione deve contenere i dati del committente e del prestatore, il luogo della prestazione, una breve descrizione dell´attivitá, la data di inizio e il presumibile arco temporale in cui deve considerarsi compiuta (ad es. un giorno, una settimana, un mese). In allegato alla comunicazione va inserita la lettera d´incarico. In caso di violazione dell´obbligo di comunicazione si applica una sanzione amministrativa che va da €500,00 a €2.500,00 per ciascun lavoratore autonomo occasionale per cui é stata omessa la comunicazione.
 
Di seguito gli indirizzi della Provincia Autonoma di Bolzano e della Provincia Autonoma di Trento:
Bolzano: elselbst.lavautocc@pec.prov.bz.it
Trento: puntolavoro@pec.provincia.tn.it  
 
 
 
Elas Admin -
14.01.2022
 
 
 
 

Raccomandazione del Ministero del Lavoro sull'uso dello Smart Working

Il Ministero del Lavoro, nella sua circolare del 5 gennaio 2022, raccomanda il più ampio utilizzo possibile dello smart working in vista dell'emergenza in corso.
In questo contesto, i datori di lavoro sono obbligati a sostenere i loro dipendenti in vari modi (fornitura di dispositivi, adeguamento degli orari di lavoro, ecc.)
Ricordiamo che fino al 31 marzo 2022 è possibile utilizzare lo Smart Working anche senza accordi individuali. I lavoratori devono solo ricevere l’informativa sulla sicurezza sul lavoro e lo Smart Working deve essere comunicato, in modo semplificata, al Ministero.
 
 
 
Elas Admin -
12.01.2022
 
 
 
 
Newsletter INFO, CONSIGLI E OFFERTE DIRETTAMENTE VIA EMAIL!
 
 
 
Invia
 
 
 

Il conguaglio fiscale a dicembre

L'ultima busta paga dell'anno causa spesso qualche sorpresa. Tuttavia, un salario netto inaspettatamente basso sulla busta paga di dicembre è nella maggior parte dei casi dovuto all'conguaglio fiscale di fine anno.
È risaputo che l'imposta sul reddito (IRPEF) viene detratta ogni mese sulla busta paga. Da un punto di vista fiscale, questa tassazione mensile è considerata come acconto dell'imposta annuale sul reddito dovuta. Di conseguenza, un dodicesimo dell'imposta finale sul reddito dovuta viene pagato in anticipo ogni mese.
Allo stesso modo, non è una novità che l'aliquota dell'imposta sul reddito applicabile (per il 2021 ancora 23%, 27%, 38% o 43%) dipende dal reddito annuo lordo. Naturalmente, non è sempre facile prevedere quanto reddito annuo lordo avrà un dipendente, specialmente all'inizio dell'anno. Questo perché i bonus e gli stipendi aggiuntivi possono far sì che il dipendente in questione scivoli in una fascia d'imposta più alta entro la fine dell'anno.
È proprio per questi casi che il sistema fiscale italiano ha previsto il conguaglio fiscale in dicembre. Solo alla fine dell'anno viene determinata la base imponibile fiscale definitiva. Se il risultato di questo calcolo dimostra che il dipendente ha pagato troppo poche tasse allora la differenza sarà tassata sul cedolino di dicembre e il salario netto sarà di conseguenza più basso confrontandolo con gli altri mesi.
 
 
 
Elas Admin -
07.01.2022
 
 
 
 

Proroga dello stato di emergenza nazionale

Con la pubblicazione del decreto-legge n. 221/2021 il 24 dicembre 2021, lo stato di emergenza nazionale a causa della pandemia Covid-19 è stato prorogato fino al 31 marzo 2022.
Per questo motivo, l'obbligo di possedere il Green Pass sul posto di lavoro rimane in vigore fino alla data di cui sopra. Quindi, i lavoratori devono continuare ad essere vaccinati, guariti o testati per poter svolgere le loro mansioni sul posto di lavoro. Allo stesso modo, il datore di lavoro è ancora obbligato ad effettuare i rispettivi controlli fino al 31 marzo 2022.
I dipendenti che non possiedono un Green Pass valido devono essere sospesi.
Continuiamo a raccomandare che il lavoratore sia avvisato della sospensione per iscritto.

 
 
 
Elas Admin -
03.01.2022
 
 
 
 

Assegno unico universale

Nel marzo 2022 verrà introdotto il nuovo assegno unico universale. Contrariamente alla prestazione precedente, in futuro gli assegni nucleo familiare saranno più gestiti tramite la busta paga, bensì i lavoratori percepiranno un pagamento diretto dallo Stato tramite bonifico bancario.
Le relative domande possono essere presentate online dal dipendente stesso attraverso il portale NISF/INPS da gennaio 2022. Se c'è bisogno di assistenza nella presentazione delle domande, sono disponibili i relativi patronati. Tutti i lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi e le persone con reddito sostitutivo (ad esempio i disoccupati) possono farne richiesta.
L'importo delle prestazioni versate dipende dal valore dell’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente). Per determinare il valore dell'ISEE, è necessario richiedere un’apposita dichiarazione. Anche qui è possibile farsi assistere dai patronati.
Le prestazioni vanno da 50 euro (o 25 euro per i figli maggiorenni) a 175 euro per il primo figlio e da 15 euro a 85 euro per ogni figlio in più. Importi più alti sono previsti per le famiglie con quattro o più figli, per le madri sotto i 21 anni e per i bambini con disabilità.

 
 
 
Elas Admin -
22.12.2021
 
 
 
 

Comunicazione preventiva per il lavoro autonomo occasionale

Con la legge di conversione del DL 146/2021, si verifica una novità nell'esercizio del lavoro autonomo occasionale. Come per i lavoratori intermittenti, è ora obbligatorio presentare una comunicazione preventiva dell'avvio del lavoro autonomo occasionale all’ITL competente. Il committente sarà, a partire da 2022, obbligato a effettuare la comunicazione preventiva mediante SMS o posta elettronica.

La violazione di questi obblighi comporta una sanzione amministrativa da 500 a 2.500 euro in relazione a ciascun lavoratore autonomo occasionale per cui è stata omessa o ritardata la comunicazione.

La procedura tecnica esatta sarà comunicata in futuro in una circolare del Ministero competente.
 
 
 
Elas Admin -
18.12.2021
 
 
 
 

ELAS ferie natalizie 24/12/2021 - 02/01/2022

Gentile cliente,

per questo periodo in casi d’urgenza ci contatti

il 24 dicembre 2021 dalle ore 08:00 alle ore 12:00
il 27 dicembre 2021 dalle ore 08:00 alle ore 12:00
il 28 dicembre 2021 dalle ore 08:00 alle ore 12:00
il 29 dicembre 2021 dalle ore 08:00 alle ore 12:00
il 30 dicembre 2021 dalle ore 08:00 alle ore 12:00
il 31 dicembre 2021 dalle ore 08:00 alle ore 12:00

tel. 0473 205000 | e-Mail segreteria@elas.it

Lasciateci un messaggio sulla segreteria telefonica - sarete richiamati.

A partire da Lunedì 03 gennaio 2022 saremo nuovamente raggiungibili.

Ringraziamo per la buona collaborazione ed auguriamo Buone Feste.

Il Suo Team Elas

Emergenza:
Dovete fare urgentemente un’assunzione di un Vostro dipendente per il prossimo giorno ma i nostri uffici sono chiusi?
In questo caso avete la possibilità di fare la comunicazione di assunzione attraverso il modulo UniUrg: http://www.provincia.bz.it/lavoro-economia/lavoro/downloads/UNIURG.pdf.
Il modulo UniUrg é scaricabile anche dal nostro sito Internet nell’area-clienti.
Vi chiediamo gentilmente di inviarci copia del modulo UniUrg, nonché i dati del collaboratore attraverso il modulo Dati per Dipendente da Assumere, in modo tale che possiamo fare la comunicazione di assunzione con il modulo UniLav entro 3 giorni. Solo con l’avvenuta comunicazione UniLav confermiamo e perfezioniamo l’assunzione.



 
 
 
Elas Admin -
30.11.2021
 
 
 
 

Congedi parentali per figli affetti da COVID-19, in quarantena o didattica distanza e figli con disabilità: disponibile la procedura INPS per presentare le domande

In merito al congedo parentale previsto a favore dei genitori lavoratori dipendenti per figli conviventi minori di 14 anni, nonché per figli con disabilità in situazione di gravità, affetti da SARS Covid-19 o in quarantena da contatto o in didattica a distanza, c.d. "Congedo 2021 per genitori", indennizzato al 50% e riconosciuto per periodi compresi nell’arco temporale 13 marzo 2021 - 30 giugno 2021, l’INPS ha comunicato il rilascio della procedura per la compilazione e l’invio delle relative domande. La presentazione in modalità telematica delle stesse puó essere effettuato tramite portale web se in possesso di PIN o SPID, oppure tramite Istituti di Patronato.
Qualora il genitore lavoratore dipendente intenda richiedere la conversione dei periodi di congedo parentale o di prolungamento di congedo parentale fruiti fino al 28 aprile 2021, lo stesso deve presentare domanda di "Congedo 2021 per genitori" mediante la suddetta procedura, senza necessità di invio di formale comunicazione di annullamento.
 
 
 
 
Elas Admin -
30.04.2021