Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy.
Accetto
 
 

Nuova normativa sui licenziamenti e conciliazione

In seguito alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo sul contratto a tutele crescenti è in vigore la nuova disciplina relativa ai licenziamenti, che prevede tre possibilità alternative di conciliazione:
la conciliazione preventiva, da effettuarsi in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo di lavoratori assunti prima dell’entrata in vigore del decreto, nelle aziende con oltre 15 addetti;
la conciliazione facoltativa, da applicarsi a qualunque controversia di lavoro;
la conciliazione volontaria, relativa al licenziamento per qualsiasi motivo di lavoratori assunti dopo l’entrata in vigore del Jobs Act, a prescindere dal numero di addetti.
 
 
 
12.03.2015
Hannes Mair