Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy.
Accetto
 
 

News Coronavirus

Smart Working
In questo periodo per tante aziende lo Smart Working è l’unica possibilità per poter continuare l’attività lavorativa. A questo proposito vogliamo far notare che ai dipendenti deve essere consegnato un’informativa INAIL e bisogna fare una comunicazione (semplificata) al Ministero.

Apprendisti - scuola professionale
Le direzioni delle scuole professionali della Provincia di Bolzano hanno mandato una lettera ai datori di lavoro di apprendisti con le informazioni sull’attività didattica durante il periodo di chiusura delle scuole. Agli apprendisti per i quali sarebbe prevista la formazione scolastica in questo periodo viene messo a disposizione il materiale didattico digitale. Ciò significa che gli apprendisti elaborano i compiti a casa. Questa attività didattica a distanza è equiparata alla scuola professionale. Ciò significa che l’apprendista deve essere esonerato dal lavoro per il tempo previsto e i relativi giorni vengono retribuiti al 100% dal datore di lavoro.
Bonus 600 euro - richieste online da lunedì
Il Presidente dell’INPS, Pasquale Tridico, ha annunciato che a partire da lunedì, 30 marzo, sarà possibile richiedere il bonus di 600 euro. La domanda deve essere fatta online, tramite SPID o Pin personale. Il Presidente Tridico ha spiegato che sarà avviata una procedura semplificata, formalizzata tramite un PIN da richiedere e ricevere in sede di presentazione della domanda.
Ricordiamo che possono richiedere il bonus di 600 euro i professionisti con partita IVA e i cococo iscritti alla gestione separata, lavoratori autonomi, lavoratori stagionali nel turismo e gli OTD in agricoltura, in possesso dei requisiti previsti del decreto "Cura Italia".

Fondo FASA - nuova copertura sanitaria per emergenza Coronavirus
FASA, il fondo sanitario integrativo del CCNL alimentari industria, offre una nuova copertura sanitaria "Diaria per COVID-19". L’obiettivo è quello di fornire un aiuto economico agli iscritti positivi al virus, attraverso una diaria, sia in caso di ricovero sia in caso di isolamento domiciliare.

Nessuno stop al lavoro domestico
Chi è impiegato nel settore domestico può continuare a svolgere la propria attività lavorativa in quanto, ai sensi del DPCM 22.03.2020, il settore domestico rientra tra le attività non soggette allo stop.
 
 
 
26.03.2020
Elas Admin