Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy.
Accetto
 
 

Distacco transnazionale

Dal 26.12.2016 esiste un nuovo obbligo di comunicazione per ditte estere che distaccano i lavoratori in Italia. La procedura della comunicazione preventiva dovrebbe essere attivata sul sito www.lavoro.gov.it. Attualmente non ci sono i presupposti tecnici, per cui, esiste la concreta possibilità che il termine venga prorogato. A causa delle momentanee incertezze cogliamo l’occasione per informarLa preventivamente. Il datore di lavoro estero deve inoltre nominare un sostituto in Italia (persona fisica o azienda) che fa da tramite tra l’Ispettorato Nazionale del Lavoro e l’azienda estera. Il sostituto ha il dovere di costudire i documenti relativi al distacco. Se nelle Vostre aziende avete lavoratori distaccati (o in trasferta) provenienti da aziende con sede all’estero consigliamo di informale dei nuovi oneri da assolvere per evitare eventuali sanzioni.
 
 
 
23.12.2016
Elas Admin